Logo
biliardo_1 concerti_1 thehustler biliardo_2

I Tavoli

La Musica Live

Il Mito

POOL

The Hustler - Il Circolo

Un circolo privato affiliato ad Arci, per appassionati di musica, arte e gioco del biliardo Pool.

Il Circolo

 

Come nelle migliori tradizioni nasce tutto intorno ad un tavolo e qualche buon boccale di birra. Amici che si confrontano. Aspirazioni, aspettative, senso delle cose, della vita e della società unite alla grande passione per un gioco forse un po' di nicchia, ma estremamente affascinante.
Il "Pool". Una disciplina del biliardo nata nel continente asiatico e importata negli Stati Uniti dove ha trovato ampissima diffusione.

Si tratta in chiave un po' semplicistica del classico gioco da bar in anni in cui spopolava ancora il juke box o e di spoglie e fumose sale da gioco al cui interno si trovavano un bancone, qualche sgabello, pochi tavolini, qualche scomoda sedia e i veri protagonisti: tavoli da biliardo con panno verde e sei buche intorno ai quali hanno preso vita personaggi come Eddie Felson, soprannominato "Eddy Lo svelto" o Bert Gordon o ancora "Minnesota Fats".
Luoghi, atmosfere, volti ed esperienze che il regista Robert Russen nel 1961 ha raccolto in un film che ha fatto storia, "The Hustler" uscito in Italia con il titolo "Lo Spaccone" da cui abbiamo preso libera ispirazione.

Come spesso si dice in questi casi è nato tutto per gioco, intorno ad un gioco, e quasi inconsapevoli del tipo di esperienza cui stavamo andando incontro abbiamo deciso di dare vita ad un'Associazione ("The Hustler – Lo Spaccone") che ha partorito il Circolo "the Hustler", come suo naturale punto di ritrovo ed aggregazione.

L'affiliazione ad Arci, l'ennesimo passaggio quasi scontato. Noi la pensiamo "così" e ci è piaciuta da subito l'idea di metterci in rete con altre persone con le nostra stessa visione dell'uomo e della sua collocazione nella società. biliardo2
Il perché aprire il nostro di circolo è semplice. Volevamo essere noi in prima persona a metterci in gioco, con le nostre facce e provare al tempo stesso a fare una cosa diversa reinterpretando il concetto di "Sala da biliardo" aprendola ad una visione più ampia del gioco, ma anche e soprattutto del modo di stare insieme.

Siamo profondamente convinti infatti che si possano veicolare informazioni e iniziative e ragionare anche di argomenti importanti senza dover essere obbligatoriamente "noiosi". Siamo apolitici, pur avendo una nostra forte connotazione e il circolo è aperto verso tutti coloro che abbiano innanzitutto ben chiaro il concetto di rispetto e di dignità dell'essere umano.
Detto questo, si discute, sempre. Lo si fa pacatamente, anche giocando o rilassandosi, ed è per questo che abbiamo dotato il Circolo di 4 splendidi tavoli da Pool (più comunemente, anche se un po' impropriamente conosciuti come "Carambole"), un calcetto, vari giochi di società, le freccette, ma anche guardando un film o una partita sul maxi schermo o navigando su internet grazie al wi-fi.

Facciamo tutte le settimane musica "live" e ogni mercoledì organizziamo una "Jam session blues".
Proponiamo feste e diamo la possibilità di organizzarne a chiunque ne abbia voglia.

Tutto questo è reso possibile grazie a tanta buona volontà e ad una piccola tessera associativa.